Wedding Stationery: racconta la tua storia

Wedding Stationery: racconta la tua storia -  - momentslab.it

Wedding Stationery: racconta la tua storia

Ogni coppia di sposi, quando progetta di organizzare il proprio matrimonio, desidera che in quel giorno tutto sia perfetto e che ogni cosa racconti in maniera speciale la loro storia d'amore. Perché ciò accada, ogni minimo dettaglio non può essere lasciato al caso in modo che il matrimonio sia fantastico, esteticamente bello, coerente e capace di raccontare al meglio la vostra storia. Solo così si renderà veramente unico il giorno più importante per ogni coppia e che sia ricordato per tanto tempo anche da tutti i vostri ospiti ed amici. Elemento sicuramente fondamentale nella progettazione dell'evento è anche quella che nel gergo corrente viene chiamata 'wedding stationery' che rappresenta l'immagine del vostro matrimonio. Stationery è un termine inglese che ha il significato letterale di 'cartoleria' che nel contesto del matrimonio sta ad indicare tutto il corredo grafico che sia in grado di raccontare voi e la vostra storia d'amore che si sta aprendo all'universo. Parliamo di loghi, menù, save the date, libretti messa, ovvero l'insieme di tutti quegli elementi, normalmente in carta, che si producono prima, durante e dopo l'evento nuziale, che saranno in grado di identificarvi raggiungendo amici e conoscenti che si emozioneranno con voi. Normalmente una wedding stationery è composta da: â€¢ save the date: (digitale o cartacea) serve a segnare nell'agenda dei vostri ospiti la vostra data; â€¢ partecipazioni: l'invito alla cerimonia; â€¢ inviti: l'invito al ricevimento; â€¢ RSVP: indirizzo (fisico, telefonico o indirizzo mail) al quale confermare la propria presenza entro una data; â€¢ libretti chiesa: in caso di rito religioso, aiutano gli invitati a seguire meglio i passaggi della cerimonia; â€¢ coni riso; â€¢ tableau mariage: indica la disposizione dei tavoli; â€¢ segnatavolo: posizionati su ogni tavolo, aiutano gli invitati a trovare il proprio posegna posto: indicano il nome di chi andrà a sedersi in quel punto del tavolo â€¢ menù: è sempre gradito sapere cosa prevede il romantico banchetto; â€¢ packaging per bomboniere: per confezionare il piccolo cadeau di ringraziamento per i vostri invitati. La cosa bella della stationery è che vi consente di esprimere, con fantasia e creatività, il linguaggio e l'immagine che si vuol dare all'evento in maniera coordinata e legata con il tema scelto per il vostro matrimonio. Oltre a quelli che abbiamo già elencato e che costituiscono gli elementi 'base', non bisogna porre limiti all'inventiva e alla creatività: si possono infatti creare molti altri piccoli supporti coordinati, come scatoline per le bomboniere, bustine per confetti, cartelli informativi da distribuire negli spazi della location o qualsiasi cosa ci possa piacere. In commercio esiste una straordinaria varietà di collezioni di tutto ciò che necessita per caratterizzare il vostro matrimonio, ma se volete veramente una cosa unica, originale e personalizzata, è consigliabile rivolgersi a persone specializzate nel settore che vi possano proporre un progetto grafico su misura per voi. Un altro aspetto non secondario è la scelta del tipo di carta da utilizzare. Una volta si facevano inviti molto semplici e formali, magari su carta molto pregiata e poi scritti a mano dagli sposi, oggi invece prevale l'dea che tutto debba essere coordinato con il tema e lo stile dell'evento. Si partirà quindi, coerentemente con il progetto complessivo, con l'individuazione di un logo o di un'immagine che vi racconti e vi rappresenti e che costituirà il fil rouge o il leitmotiv del vostro giorno più importante utilizzando la stessa palette di colore che ritroveremo negli allestimenti floreali e nelle scenografie. Allora, lasciamo correre la fantasia, per creare la vostra stationery unica e bellissima, che vedrete, darà una marcia in più al vostro matrimonio. Ricordate che il segreto per un matrimonio perfetto sta anche nella scelta della wedding stationery, oltre che non dimenticarsi di nulla naturalmente!